martedì 14 marzo 2017

Aggiornamento software Certificazione Unica 2017 1.1.0 per Mac, Windows e Linux

Aggiornamento software Certificazione Unica 2017 1.1.0 per Mac, Windows e LinuxSul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software Certificazione Unica 2017 versione 1.1.0 del 14/3/2017, che consente la compilazione della Certificazione Unica 2017 relativa ai redditi di lavoro dipendente, ai redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi e la creazione del relativo file da inviare telematicamente.

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF.

Novità della Versione 1.1.0 del 14/3/2017
  • Non è più possibile allegare il quadro CT all'interno della certificazione Unica. La Comunicazione per la Ricezione in via telematica dei dati relativi al mod. 730-4 potrà essere effettuata mediante presentazione del relativo modello CSO.


A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software Certificazione Unica 2017 ed il link per il download.

Segnaliamo agli utenti abilitati al Servizio Telematico che dal 1° dicembre 2016 l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.
Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

Per gli utenti non abilitati al Servizio Telematico è disponibile la Procedura di controllo Certificazione Unica 2017 versione 1.1.0 del 14/3/2017 per Macintosh e Windows.

Pubblichiamo il testo del Comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate del 3 marzo 2017:

Trasmissione della CU: sì all’invio anche oltre il 7 marzo per le CU di alcuni redditi

La trasmissione delle certificazioni uniche che non contengono dati da utilizzare per la dichiarazione precompilata (come ad esempio redditi esenti o non dichiarabili con il mod. 730) può avvenire anche oltre il 7 marzo senza l’applicazione di sanzioni, purché entro il termine di presentazione dei quadri riepilogativi (ST, SV, SX, SY) del modello 770

Si tratta di un chiarimento fornito in passato dall’Agenzia con le circolari n. 6/E del 2015 e 12/E del 2016, valido anche quest’anno - per la prossima scadenza per l’invio della CU – in continuità con quanto in precedenza precisato e tenuto conto delle esigenze di semplificazione degli adempimenti degli operatori connessi alla trasmissione di tale documento.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails