venerdì 5 maggio 2017

Guida alla voluntary disclosure bis. Con documentazione On line

Guida alla voluntary disclosure bis. Con documentazione On line- Nuova procedura 2017 - Chi può aderire - Cosa si può regolarizzare - Cause di inammissibilità - Analisi della posizione del cliente - Preparazione dell’istanza - Adempimenti antiriciclaggio - Stima dei costi - Interessi e sanzioni: le novità 
della VD-bis - Calcolo delle imposte e dei valori RW - Esempi di compilazione e casi pratici - Ravvedimento e VD - Versamenti per gli anni 2016 e 2017 - Aspetti penali

Online: normativa e prassi ministeriale

Aggiornato con le risposte dell’Agenzia Entrate a Telefisco 2017


Attraverso la “Voluntary Disclosure” (introdotta con Legge n. 186 del 15 dicembre 2014) il soggetto che detiene illecitamente capitali, attività finanziarie e patrimoni all’estero può regolarizzare la propria posizione, autodenunciando spontaneamente alle autorità fiscali le violazioni commesse e facendo la pace con il fisco, anche sul piano penale. Per aderire alla procedura occorre versare integralmente le imposte non pagate (compresi gli interessi) potendo godere, in alcuni casi, di considerevoli riduzioni e sconti sulle sanzioni.

Il manuale è una vera e propria guida per valutare la convenienza o meno dell’adesione, infatti:
  • spiega, con l’aiuto di esempi concreti gli aspetti soggettivi e oggettivi dell’istituto;
  • illustra la procedura nei vari dettagli;
  • fornisce indicazioni per il calcolo delle imposte e la compilazione del quadro RW;
  • offre un’accurata disamina dei profili penali (in primis il nuovo reato di autoriciclaggio) e sanzionatori;
  • riporta online una preziosa raccolta di tutta la normativa e la prassi che disciplina la materia.

L’edizione – che tiene conto delle risposte e dei chiarimenti forniti dall’Agenzia entrate nel corso di Telefisco 2017 – è aggiornata con la Legge n. 225/2017 (conversione del Decreto Fiscale) che ha riaperto i termini per la presentazione delle istanze (c.d. Voluntary-bis), introducendo una serie di novità, fra cui spiccano:
  • l’ampliamento dei Paesi Black list “con accordo” che godono di un regime particolarmente favorevole;
  • la possibilità per il contribuente di provvedere al pagamento degli importi dovuti in autoliquidazione;
  • la rimodulazione del regime sanzionatorio a seconda che il contribuente opti per l’autoliquidazione o preferisca attendere gli atti da parte dell’Agenzia delle Entrate;
  • le novità in materia di regolarizzazione del contante.

Requisiti software
  • Browser internet
  • Programma in grado di visualizzare documenti in formato PDF (es. Acrobat Reader)

Per maggiori informazioni: il volume "Guida alla voluntary disclosure bis. Con documentazione On line", 2ª edizione, di Nicola Fasano, Roberto Zingari e Antonio Delfino, edito da Maggioli Editore, è in vendita anche su IBS.it al prezzo di Euro 29,00 (Attualmente è in offerta, con lo sconto del 15%, al prezzo di Euro 24,65).

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails