giovedì 5 luglio 2018

Aggiornamento software IRAP 2018 1.0.1 per Mac, Windows e Linux

Aggiornamento software IRAP 2018 1.0.1 per Mac, Windows e LinuxSul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software IRAP 2018 versione 1.0.1 del 5/7/2018, che consente la compilazione del modello IRAP 2018 e la creazione del relativo file da inviare telematicamente.

IRAP 2018 utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

Per beneficiare di tale innovazione tecnologica è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 8, Windows 7, Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.8 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF


In questa nuova versione 1.0.1 del 5 luglio 2018:
  • Corretto controllo dei componenti detassati per eventi sismici
  • Corretto controllo della sezione ACE
  • Corretto controllo del valore della produzione Quadro IP
  • Corretto controllo deI campo IS20

A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software IRAP 2018 ed il link per il download.

Ricordiamo che la trasmissione telematica del modello IRAP 2018 deve essere effettuata
  • per le persone fisiche, le società semplici, le società in nome collettivo ed in accomandita semplice, nonché per le società ed associazioni ad esse equiparate ai sensi dell’art. 5 del TUIR: entro il 31 ottobre 2018 (fermi restando i termini previsti dall’articolo 5-bis del d.P.R. n. 322 del 1998 nei casi di trasformazione, fusione o scissione totale);
  • per i soggetti all’imposta sul reddito delle società di cui all’art. 73, comma 1, del TUIR, nonché per le amministrazioni pubbliche di cui alla lettera e-bis) dell’articolo 3 del D.Lgs. n. 446: entro l’ultimo giorno del nono mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta (I termini di presentazione e di trasmissione della dichiarazione che scadono di sabato o domenica sono prorogati d'ufficio al primo giorno feriale successivo).

ATTENZIONE: ai sensi dell’articolo 1, comma 932, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, per gli anni in cui si applicano le disposizioni di cui all’articolo 21 del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, il termine per la presentazione delle dichiarazioni dei soggetti indicati nell’articolo 2 del regolamento di cui al D.P.R. 22 luglio 1998, n. 322, in scadenza al 30 settembre, è fissato al 31 ottobre.

Segnaliamo agli utenti abilitati al Servizio Telematico che dal 1° dicembre 2016 l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.
Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

Per gli utenti non abilitati al Servizio Telematico è disponibile la Procedura di Controllo Dichiarazioni IRAP 2018 (codice fornitura: IRA18) versione 1.0.1 del 5/7/2018 per Macintosh, Windows e Linux.

Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails