venerdì 26 maggio 2017

Aggiornamento Final Cut Pro X 10.3.4 per Mac

Aggiornamento Final Cut Pro X 10.3.4 per Mac
Disponibile l'aggiornamento alla versione 10.3.4 per Final Cut Pro X. Completamente riprogettato, Final Cut Pro offre velocità, qualità e flessibilità mai viste in fase di post produzione.

Novità nella versione 10.3.4
• Risoluzione di un errore di stabilità relativo all’uso delle abbreviazioni da tastiera per tagliare le storyline secondarie.
• Risoluzione di un errore per cui alcune operazioni di modifica potevano creare una dissolvenza audio in entrata aggiuntiva.
• Risoluzione di un errore per cui la finestra di dialogo Condividi poteva mostrare un avviso non corretto relativo al codec.

Aggiornamento iMovie 10.1.6 per Mac

Aggiornamento iMovie 10.1.6 per Mac
Apple ha reso disponibile l'update 10.1.6 per iMovie. Con un design moderno e funzionalità di editing intuitive, iMovie ti consente di creare video e raccontare storie come non mai. Sfoglia la libreria video, condividi i tuoi momenti preferiti e crea splendidi filmati che potrai montare con risoluzioni massime di 4K. Puoi persino iniziarne il montaggio su iPhone o iPad e continuare poi su un Mac. Inoltre, quando il filmato è pronto per la prima proiezione, puoi godertelo su tutti i tuoi dispositivi in iMovie Theater.

Novità nella versione 10.1.6
  • Migliorata la stabilità durante l’aggiornamento di librerie create con versioni meno recenti di iMovie.
  • Risolto un problema che poteva causare un abbassamento del volume dei clip dopo le transizioni.

Già nella versione 10.1.3
  • Il supporto per Touch Bar su MacBook Pro ti consente di aggiungere rapidamente dei clip video al filmato o di utilizzarli per creare effetti di schermo verde, schermo diviso o PiP.
  • Tocca Touch Bar per riprodurre il filmato, suddividere un clip o regolare facilmente il volume di un clip.
  • Possibilità di eliminare i file elaborati per recuperare spazio sull’unità.

iMovie 10.1.6 per OS X 10.11.2 o versioni più recenti è disponibile gratuitamente sul Mac App Store.

Disponibile, inoltre, iMovie 2.2.3 per iPhone, iPod touch e iPad (è richiesto iOS 9.3 o versioni successive) gratuitamente su App Store.

mercoledì 24 maggio 2017

Aggiornamento Adobe DNG Converter 9.10.1 per Mac e Windows

Aggiornamento Adobe DNG Converter 9.10.1 per Mac e Windows
Adobe ha reso disponibile l'update 9.10.1 per DNG Converter.

Adobe DNG Converter è un'utility gratuita che consente di convertire facilmente i file raw specifici da oltre 600 fotocamere in un file raw DNG universale.

In questo aggiornamento è stato aggiunto il supporto per le seguenti fotocamere:
  • Panasonic: Panasonic Lumix DC-ZS70 (DC-TZ90, DC-TZ91, DC-TZ92, DC-TZ93)
  • Sony: Sony A9 (ILCE-9)

Per un elenco completo di fotocamere supportate, visitare la pagina di Camera Raw.

Per maggiori informazioni, visitare la pagina Digital Negative.

Vedere il file DNG Converter 9.10.1 ReadMe per ulteriori dettagli.

Questo aggiornamento è disponibile per Windows (284,9 MB) e per Macintosh (288,9 MB).

Aggiornamento software Redditi Sp 2017 1.0.1 per Mac, Windows e Linux

Aggiornamento software Redditi Sp 2017 1.0.1 per Mac, Windows e LinuxSul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software RedditiOnLine Sp 2017 versione 1.0.1 del 24/5/2017, che consente la compilazione del modello Redditi Sp 2017 e la creazione del relativo file da inviare telematicamente.

RedditiOnLine Sp 2017 utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 o superiore e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF.

In questa nuova versione 1.0.1 del 24/5/2017:
  • È stata eliminata la dizione “Bozza” dal pdf della dichiarazione completata

A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software RedditiOnLine Sp 2017 ed il link per il download.

Ricordiamo che la trasmissione telematica del modello Redditi Sp 2017 deve essere effettuata entro il 2 ottobre 2017 (il 30 settembre 2017 cade di sabato).

Segnaliamo agli utenti abilitati al Servizio Telematico che dal 1° dicembre 2016 l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.
Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

Per gli utenti non abilitati al Servizio Telematico sono disponibili le Procedure di controllo modelli Redditi 2017 versione 1.1.0 del 24/5/2017 (Modello Redditi PF 2017, Modello Redditi SP 2017, Modello Redditi EnC 2017 e Modello Redditi SC 2017) per Macintosh, Windows e Linux.

Novità del modulo di controllo Modello Redditi SP versione 1.0.1 del 24/5/2017
  • Il modulo di controllo è stato aggiornato per consentire l'esecuzione del controllo con la versione 1.0.1 della procedura relativa agli studi di settore

Aggiornamento software Redditi PF 2017 1.0.1 per Mac, Windows e Linux

Aggiornamento software Redditi PF 2017 1.0.1 per Mac, Windows e LinuxSul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software RedditiOnLine Pf 2017 versione 1.0.1 del 24/5/2017, che consente la compilazione del modello Redditi Pf 2017, la creazione del relativo file da inviare telematicamente e la generazione del modello di versamento F24.

I contribuenti in possesso delle credenziali Fisconline/Entratel, che fanno il download del software direttamente dall’applicazione web dedicata alla precompilata, possono scaricare anche i dati della dichiarazione già inseriti dall’Agenzia delle Entrate.

Per la preparazione della dichiarazione modello Redditi Pf 2017, gli utenti registrati a Fisconline devono utilizzare l’applicazione “Desktop telematico” prelevabile nella sezione "Software" del sito http://telematici.agenziaentrate.gov.it.

RedditiOnLine Pf 2017 utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. Con la nuova tecnologia è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento. Infatti, ogni volta che si avvia, l'applicazione effettua una connessione al server Web per verificare l'esistenza di una versione più recente del software e, in caso positivo, procede all'eventuale aggiornamento.

Per beneficiare di tale innovazione tecnologica è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 o superiore e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF

In questa nuova versione 1.0.1 del 24/5/2017:
  • È stata eliminata la dizione “Bozza” dal pdf della dichiarazione completata
  • Quadro RP – È stata eliminata la segnalazione errata relativo al campo RP57, col. 7
  • Quadro RR – Sono state eliminate le segnalazioni errate relative ai campi RR1 e RR5, col. 14

A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software RedditiOnLine Pf 2017 ed il link per il download.

Ricordiamo che la trasmissione telematica del modello Redditi PF 2017 deve essere effettuata entro il 2 ottobre 2017 (il 30 settembre 2017 cade di sabato).

Segnaliamo agli utenti abilitati al Servizio Telematico che dal 1° dicembre 2016 l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.
Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

Per gli utenti non abilitati al Servizio Telematico sono disponibili le Procedure di controllo modelli Redditi 2017 versione 1.1.0 del 24/5/2017 (Modello Redditi PF 2017, Modello Redditi SP 2017, Modello Redditi EnC 2017 e Modello Redditi SC 2017) per Macintosh, Windows e Linux.

Novità del modulo di controllo Modello Redditi PF versione 1.0.1 del 24/5/2017:
  • Il modulo di controllo è stato aggiornato per consentire l'esecuzione del controllo con la versione 1.0.1 della procedura relativa agli studi di settore
  • Quadro RP – È stata eliminata la segnalazione errata relativo al campo RP57, col. 7
  • Quadro RR – Sono state eliminate le segnalazioni errate relative ai campi RR1 e RR5, col. 14

Disponibile il software Redditi Enc 2017 per Mac, Windows e Linux

Disponibile il software Redditi Enc 2017 per Mac, Windows e LinuxSul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software RedditiOnLine Enc 2017 versione 1.0.0 del 24/5/2017, che consente la compilazione del modello Redditi Enti Non Commerciali 2017 e la creazione del relativo file da inviare telematicamente.

RedditiOnLine Enc 2017 utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 o superiore e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF

A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software RedditiOnLine Enc 2017 ed il link per il download.

Ricordiamo che la trasmissione telematica del modello Redditi Enc 2017 deve essere effettuata entro l’ultimo giorno del nono mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta. (I termini di presentazione e di trasmissione della dichiarazione che scadono di sabato o domenica sono prorogati d'ufficio al primo giorno feriale successivo).

N.B. Per i soggetti diversi dalle micro imprese di cui all'articolo 2435-ter del codice civile, che redigono il bilancio in conformità alle disposizioni del codice civile, per i quali, relativamente al periodo di imposta nel quale vanno dichiarati i componenti reddituali e patrimoniali rilevati in bilancio a decorrere dall'esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2015, il termine di cui al comma 2 dell'articolo 2 del DPR 22 luglio 1998, n. 322, per la presentazione delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi, è prorogato di 15 giorni (art. 13-bis, decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19).

Segnaliamo agli utenti abilitati al Servizio Telematico che dal 1° dicembre 2016 l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente (Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo) e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.
Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici.

Per gli utenti non abilitati al Servizio Telematico sono disponibili le Procedure di controllo modelli Redditi 2017 versione 1.1.0 del 24/5/2017 (Modello Redditi PF 2017, Modello Redditi SP 2017, Modello Redditi EnC 2017 e Modello Redditi SC 2017) per Macintosh e Windows.

Disponibile il software Redditi Sc 2017 per Mac, Windows e Linux

Disponibile il software Redditi Sc 2017 per Mac, Windows e LinuxSul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software RedditiOnLine Sc 2017 versione 1.0.0 del 24/5/2017, che consente la compilazione del modello Redditi Società di Capitali 2017 e la creazione del relativo file da inviare telematicamente.

RedditiOnLine Sc 2017 utilizza una nuova tecnologia di distribuzione dei software basati su Java che consente all'utente di usufruire delle applicazioni direttamente dal web. In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 o superiore e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 10, Windows 8, Windows 7 e Windows Vista
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF

A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software RedditiOnLine Sc 2017 ed il link per il download.

Ricordiamo che la trasmissione telematica del modello Redditi Sc 2017 deve essere effettuata entro l’ultimo giorno del nono mese successivo a quello di chiusura del periodo d’imposta. (I termini di presentazione e di trasmissione della dichiarazione che scadono di sabato o domenica sono prorogati d'ufficio al primo giorno feriale successivo).

N.B. Per i soggetti diversi dalle micro imprese di cui all'articolo 2435-ter del codice civile, che redigono il bilancio in conformità alle disposizioni del codice civile, per i quali, relativamente al periodo di imposta nel quale vanno dichiarati i componenti reddituali e patrimoniali rilevati in bilancio a decorrere dall'esercizio successivo a quello in corso al 31 dicembre 2015, il termine di cui al comma 2 dell'articolo 2 del DPR 22 luglio 1998, n. 322, per la presentazione delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi, è prorogato di 15 giorni (art. 13-bis, decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19).

Sono disponibili, inoltre, le Procedure di controllo modelli Redditi 2017 versione 1.1.0 del 24/5/2017 (Modello Redditi PF 2017, Modello Redditi SP 2017, Modello Redditi EnC 2017 e Modello Redditi SC 2017) per Macintosh, Windows e Linux.
Related Posts with Thumbnails