lunedì 22 dicembre 2014

Aggiornamento software Comunicazione Dichiarazioni di intento 1.1.0 per Mac, Windows e Linux

Aggiornamento software Comunicazione Dichiarazioni di intento 1.1.0 per Mac, Windows e Linux
Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software Comunicazione Dichiarazioni di intento versione 1.1.0 del 22/12/2014, che consente la compilazione della dichiarazione di intento da presentare in via autonoma.

Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.7 e disporre di un sistema di elaborazione con i seguenti requisiti:
  • Windows 8, Windows 7, Windows Vista e Windows XP
  • Linux (garantito sulle distribuzioni Ubuntu, Fedora e Red-hat 9)
  • Mac OS X 10.7.3 e superiori
È richiesta l'installazione di un software per leggere e stampare i file prodotti in formato PDF

A questa pagina sono pubblicate le istruzioni per l'esecuzione del software Comunicazione Dichiarazioni di intento (IVI15) ed il link per il download.

Ricordiamo che, per le operazioni da effettuare a partire dal 1° gennaio 2015, gli esportatori abituali che intendono acquistare o importare senza applicazione dell’IVA debbono trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione d’intento. La dichiarazione, unitamente alla ricevuta di presentazione rilasciata dall’Agenzia delle Entrate, va poi consegnata al fornitore o prestatore, oppure in dogana (Dlgs 175/2014).

La dichiarazione è presentata all’Agenzia delle Entrate in via telematica, direttamente, da parte dei soggetti abilitati a Entratel o Fisconline, o tramite i soggetti incaricati (commi 2-bis e 3 dell’articolo 3 del Dpr 322/1998).

Disposizioni transitorie:

Fino all’11 febbraio 2015, gli operatori possono consegnare o inviare la dichiarazione d’intento al proprio cedente o prestatore, secondo le vecchie modalità. In questo caso, il fornitore non dovrà verificare l’avvenuta presentazione della dichiarazione d’intento all’Agenzia delle Entrate. Tuttavia, per le dichiarazioni d’intento che esplicano effetti anche per operazioni poste in essere successivamente all’11 febbraio 2015, vige l’obbligo, a partire dal 12 febbraio 2015, di trasmettere le dichiarazioni in via telematica e di riscontrare l’avvenuta presentazione della dichiarazione all’Agenzia delle Entrate.

È disponibile, inoltre, la Procedura di controllo Dichiarazioni di Intento (nuova disciplina) versione 1.0.0 del 22/12/2014 per Macintosh e Windows.

Aggiornamento software Registrazione Locazioni Immobili (RLI) 1.0.6 per Mac, Windows e Linux

Aggiornamento software Registrazione Locazioni Immobili (RLI) 1.0.6 per Mac, Windows e Linux
Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è stato pubblicato il software Registrazione Locazioni Immobili (RLI) versione 1.0.6 del 22/12/2014, che serve per richiedere agli uffici dell’Agenzia delle Entrate la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili e comunicarne eventuali proroghe, cessioni o risoluzioni (Modello RLI).

L’RLI può essere utilizzato anche per esercitare l’opzione e la revoca della cedolare secca e per comunicare i dati catastali dell’immobile oggetto di locazione o affitto.

Nel modello, quindi, confluiscono tutti gli adempimenti fiscali legati alla registrazione dei contratti di locazione e affitto immobiliare, che prima erano inglobati all’interno del modello “69”

Il software " Contratti di locazione e affitto di immobili (RLI) ", disponibile per gli utenti Windows e per gli utenti Macintosh, permette la creazione e il controllo del file telematico. Il file deve essere preventivamente sottoposto a controllo prima di poter essere inviato. Pertanto è necessario installare il modulo di controllo disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate e sui siti dei servizi telematici. In particolare gli utenti Entratel dovranno utilizzare la funzione "Controlla" e successivamente autenticare il file.

WordPress High Availability: Configuration, Deployment, Maintenance Tips & Techniques

WordPress High Availability: Configuration, Deployment, Maintenance Tips & Techniques
Contenuto dell'eBook:

High Availability means for a system to be readily available, but in today’s market and industry, there is more to being just available and needs to be quantified. High Availability have been referred to as failover techniques for downtime of hardware and introduced load balancing to relieved traffic congestion, as well as database replication for data loss prevention. A clearer definition of HA is for a website to continuously serve an unlimited number of visitors in the most efficient manner possible. High Availability configuration must also be scalable where as the visitor count increases, the configuration can be expanded to handle the increase load seamlessly to the visitor.

To achieve high availability you need to balance the load produced by the visitor traffic to your website, replicate the content for full or partial downtime, recover the content on restoration (full or partial). Before load balancing, database replication and hardware failover has been sufficient, but as web services become more complex, an additional component is coming into view, that is a distributive caching mechanism. But what happens when your HA configuration fails to perform even when all tests and measurements assure you of it’s success? What do you do?

WordPress is one of those web application frameworks that is so complex, that traditional methods of load balancing and failover are insufficient. This document attempts to discover, uncover and implement strategies, processes and technologies that meet both current and future demands for High Availability.

Per maggiori informazioni: l'eBook "WordPress High Availability: Configuration, Deployment, Maintenance Tips & Techniques" di Patrick Ingle è in vendita in formato Kindle su Amazon.it al prezzo di Euro 168,47.

SEO for Photographers: How to get to the top of Google

SEO for Photographers: How to get to the top of Google
Contenuto dell'eBook:

Good SEO gives you the chance to be found organically when a potential client is searching for a particular venue or style of photography, and of course when they are looking up photographers in their local vicinity. Naturally it’s not the only way to market your business – you’ll need to complement your Google results with other marketing channels too, but SEO offers a huge return with comparatively little investment.

This book is going to take you step by step through optimising your website and blog so that you stand the very best chance of getting found for your ideal key terms. You do need to be realistic that you are probably not going to be able to get to the number one position for London Wedding Photographer - key phrases like this are intensely competitive and will have someone working relentlessly on keeping up with the latest Google Algorithms (how they work out which sites should be placed highest) and building quality link-backs. Unless you have a lot of spare time and the ability to get mentioned often on other very high ranking, relevant sites then you will need to set your sight on achieving success with more specialist key words and terms that really describe your business and are likely to be used in Google searches by your ideal clients.

SEO For Photographers: Your Step by Step Guide to Getting to the Top of Google covers the foundations of SEO and best practice, and will enable you to improve your SEO efforts, channel and focus them. This ebook can be used for any business type, but there are aspects here that focus on photography businesses specifically.

Per maggiori informazioni: l'eBook "SEO for Photographers: How to get to the top of Google" di Lee Parsons e Rosie Parsons è in vendita in formato Kindle su Amazon.it al prezzo di Euro 4,11.

Create a Website for Your Business in 12 Hours: Quick & Easy Guide

Create a Website for Your Business in 12 Hours: Quick & Easy Guide
Contenuto dell'eBook:

"This is my complete guide to getting your own website up and running within 12 hours.

No fluff, no jargon and no hassle.

Just straight forward advice with no distractions.

If you follow my guide exactly, you will have a website that is responsive (Mobile Ready), fast and will project your Business in a professional manner.

You will be guided on creating a layout, creating pages, designing a Photo Gallery and uploading YouTube videos.

You will also learn how to update your website with a blog. Blogs are great for communicating with new and existing customers.

Your new website will have a search function and will also be linked to your existing or new Social Media pages such as Facebook, Twitter and Pinterest.

Everything you need to get a website up and running in a short period of time is in this guide." (James M. Carson)

Per maggiori informazioni: l'eBook "Create a Website for Your Business in 12 Hours: Quick & Easy Guide" di James M. Carson è in vendita in formato Kindle su Amazon.it al prezzo di Euro 3,36.

Google Earth Forensics: Using Google Earth Geo-Location in Digital Forensic Investigations

Google Earth Forensics: Using Google Earth Geo-Location in Digital Forensic Investigations
Contenuto dell'eBook:

Google Earth Forensics is the first book to explain how to use Google Earth in digital forensic investigations. This book teaches you how to leverage Google's free tool to craft compelling location-based evidence for use in investigations and in the courtroom. It shows how to extract location-based data that can be used to display evidence in compelling audiovisual manners that explain and inform the data in contextual, meaningful, and easy-to-understand ways.

As mobile computing devices become more and more prevalent and powerful, they are becoming more and more useful in the field of law enforcement investigations and forensics. Of all the widely used mobile applications, none have more potential for helping solve crimes than those with geo-location tools.

Written for investigators and forensic practitioners, Google Earth Forensics is written by an investigator and trainer with more than 13 years of experience in law enforcement who will show you how to use this valuable tool anywhere at the crime scene, in the lab, or in the courtroom.
  • Learn how to extract location-based evidence using the Google Earth program or app on computers and mobile devices
  • Covers the basics of GPS systems, the usage of Google Earth, and helps sort through data imported from external evidence sources
  • Includes tips on presenting evidence in compelling, easy-to-understand formats

Per maggiori informazioni: l'eBook "Google Earth Forensics: Using Google Earth Geo-Location in Digital Forensic Investigations" di Michael Harrington e Michael Cross, edito da Syngress, è in vendita in formato Kindle su Amazon.it al prezzo di Euro 20,87 e come libro tradizionale su Amazon.it al prezzo di Euro 32,80.

Introduzione a Blender 3D - Livello 0: Basi e interfaccia

Introduzione a Blender 3D - Livello 0: Basi e interfaccia
Questa guida introduttiva è rivolta a chi non ha alcuna esperienza di utilizzo di Blender 3D e, quindi, desidera avere una panoramica dell'interfaccia, dei moduli e degli strumenti principali del programma, prima di seguire tutorial o altri manuali su funzionalità specifiche (come modellazione, rendering, animazione, ecc..., per citare solo gli ambiti principali per i quali è possibile utilizzare Blender 3D).

Si tratta, quindi, di una guida discorsiva, che offrirà al lettore che ha appena installato il programma una prima visione generale dello stesso, senza perdersi in casi specifici ma esponendo i comandi e le operazioni che consentono di gestire l'interfaccia, la navigazione nello spazio virtuale 3D, le trasformazioni sui vari tipi di oggetti ed altre operazioni di base.

Al termine, il lettore potrà seguire altri tutorial e manuali che, spesso, danno per scontati certe procedure o alcuni comandi trattati in questa sede.

La guida è stata realizzata in riferimento alle versioni 2.7 di Blender 3D, ma gli elementi di interfaccia qui presentati sono validi dalla release 2.5 e verosimilmente lo saranno anche per le prossime versioni.

Per maggiori informazioni: l'eBook "Introduzione a Blender 3D - Livello 0: Basi e interfaccia" di Francesco Milanese è in vendita in formato Kindle su Amazon.it al prezzo di Euro 5,15.
Related Posts with Thumbnails